> Noticias >La tecnologia del videogioco usata per riabilitare il patrimonio architettonico

La tecnologia del videogioco usata per riabilitare il patrimonio architettonico

18-03-2019
Imagen de la noticia

Ci sono settori che la tecnologia cambia completamente e l’architettura è un buon esempio. Col fine di mostrare come creare modelli virtuali e tridimensionali di qualunque oggetto, l’UPCT ha organizzato un laboratorio di fotogrammetria durante l’evento “III Campus Cátedra”. Questa tecnica può essere usata in vari ambiti, specialmente quello architettonico, seguendo gli stessi principi che si applicano nel cinema o nella creazione di videogiochi.

“Una delle applicazioni pratiche che ha è la possibilità di ottenere piani completi di edifici antichi. In questo modo, è possibile aggiustare qualsiasi lavoro di recupero o riabilitazione que sia necessario realizzare. Prima questi piani si ottenevano misurando manualmente, con tutti gli incovenienti che erano generati, mentre ora la tecnologia ha cambiato tutto”, spiega Pau Natividad.

 

 

Ulteriori Informazioni